“CHICCHE TOSCANE” alloggi per le vacanze in Chianti

B&B, appartamenti e camere per vacanze in agriturismo nel Chianti, itinerari, cose da fare, vino, shopping, matrimoni nel Chianti
























Escursioni a cavallo in Toscana


Origini e storia del cavallo Criollo, sudamericano


criollo horse

La razza Criolla ha origine dai discendenti del cavallo spagnolo del sedicesimo secolo, nel quale vi era una forte presenza di sangue berbero, cavalli considerati tra i migliori in Europa. Arrivarono al seguito dei Conquistadores Spagnoli e Portoghesi, e i capi che si dispersero o furono abbandonati a causa delle rappresaglie con gli Indios, si diffusero in Argentina: per via fluviale attraverso il Rio del La Plata e terrestre attraverso il Perù. Si riprodussero allo stato brado e dopo quattro secoli di selezione naturale i vari incroci originarono un cavallo molto resistente capace di sopravvivere alle condizioni climatiche impervie e con le migliori doti di rusticità, resistenza, capacità di recupero, adattabilità a un ambiente naturale piuttosto ostile: qualità fondamentali che distinguono questo cavallo dal resto delle razze equine del mondo, sommando a questo una grande varietà genetica.

Solo in questi ultimi anni in Europa si è cominciato ad apprezzare e a valorizzare questa razza con la costituzione di associazioni di allevatori in Italia, Germania e Francia. Tutte queste associazioni si occupano di mantenere vigente lo standard razziale, nel preservare un tipo di cavallo rustico, docile e longevo, che messe di fronte a prove funzionali molto severe dimostra le proprie capacità; un cavallo insomma di grande versatilità che risalta per la sua intelligenza, docilità e attitudine al lavoro in campagna, doti che sommate alla già menzionata qualità di resistenza fanno del cavallo Criollo la miglior scelta quando si ha bisogno di un soggetto sobrio e maneggevole, per escursioni in campagna.


























Content management system and web site promotion by ammonet InfoTech

Alloggi per le vacanze in Chianti © ammonet InfoTech 2009 - 2017. Tutti i diritti riservati.